spazio vuoto logo alto

ICONA Facebook666666 ICONA Flickr666666 ICONA Youtube666666

2 aprile 2020 Nelle settimane di lockdown dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19, l’INGV ha aderito all’iniziativa volta alla pubblicazione sulla piattaforma online dell’INDIRE dei migliori contributi del mondo della ricerca pubblica italiana. L’Istituto ha partecipato con una selezione di video, immagini e giochi per scoprire il nostro pianeta dall’interno, dalle eruzioni vulcaniche alle passeggiate sui ghiacciai fino al tremore sismico.

Clicca qui per maggiori informazioni: http://www.ingv.it/it/stampa-e-urp/stampa/comunicati-stampa/4501-portiamo-la-ricerca-a-scuola-gli-enti-di-ricerca-per-studenti-insegnanti-e-famiglie

10 aprile 2020 Il SiAM, il Sistema di Allertamento nazionale per i Maremoti generati nel Mediterraneo, ha compiuto un nuovo passo in avanti con l’implementazione della funzione di trasmissione in tempo pressoché reale dei dati di livello del mare dalle stazioni della rete mareografica dell’ISPRA al Centro Allerta Tsunami dell’INGV.

Clicca qui per maggiori informazioni: http://www.ingv.it/it/stampa-e-urp/stampa/comunicati-stampa/4510-maremoti-potenziato-il-sistema-d-allertamento-siam

16 aprile 2020 L’INGV ha collaborato, insieme alla Fondazione Movimento Bambino ONLUS, alla realizzazione dell’osservatorio “Mutamenti Sociali in Atto-covid19”, progetto dell’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del CNR. Mediante un sondaggio diffuso su scala nazionale, il progetto si è occupato di esplorare e analizzare gli effetti psico-sociali della contrazione dell’interazione, della prolungata convivenza e del distanziamento sociale dovuti all’emergenza sanitaria in corso.

Clicca qui per maggiori informazioni: http://www.ingv.it/it/stampa-e-urp/stampa/comunicati-stampa/4540-osservatorio-sui-mutamenti-sociali-in-atto-covid19

22 aprile 2020 L’INGV ha aderito alla cinquantesima edizione della Giornata Mondiale della Terra, svoltasi quest’anno in versione “virtuale” a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. In particolare, il programma italiano dell’Earth Day 2020 ha visto una lunga maratona multimediale di 12 ore trasmessa in diretta streaming su Rai Play, #OnePeopleOnePlanet, cui l’Istituto ha partecipato con interventi, collegamenti e contributi dall’Antartide e dalle tre sale di sorveglianza sismica e vulcanica di Catania, Napoli e Roma.

Clicca qui per maggiori informazioni: http://www.ingv.it/it/stampa-e-urp/stampa/news/4545-giornata-della-terra-2020-l-ingv-partecipa-all-onepeopleoneplanet